Cronaca

Distrutta da un incendio la Scenic di una consigliera comunale

Distrutta dalle fiamme all'alba di oggi, lunedì 19 settembre, la Renault Scenic della consigliera di maggioranza del Comune di Carovigno Francesca Tagliente, biologa in pensione, 68 anni

CAROVIGNO – Distrutta dalle fiamme all’alba di oggi, lunedì 19 settembre, la Renault Scenic della consigliera di maggioranza del Comune di Carovigno Francesca Tagliente, biologa in pensione, 68 anni. L’auto era parcheggiata davanti la sua abitazione, l’incendio è stato spento da una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni chiamati intorno alle 5, indagano i carabinieri della locale stazione intervenuti sul posto peri rilievi del caso. Secondo quanto si apprende sono stati acquisiti i fotogrammi di alcune telecamere installate nella zona.

“Un vile attentato”, lo ha definito il sindaco di Carovigno Carmine Brandi che in mattinata ha divulgato un attestato di solidarietà a nome dell’amministrazione comunale. Francesca Tagliente è entrata a far parte del consiglio comunale di Carovigno ad agosto scorso al posto di Vincenzo Epifani, l’attuale presidente del consorzio di Torre Guaceto, che lasciò l’incarico per incompatibilità con una lettera di dimissioni consegnata il 14 agosto. Il consiglio comunale di Carovigno si riunì cinque giorni dopo per eleggere il nuovo consigliere, Francesca Tagliente.

“Quanto accaduto alla consigliera Tagliente è un atto gravissimo e inqualificabile, che nessuno deve assolutamente sottovalutare. Ma se qualcuno crede che tali atti vigliacchi possano scoraggiare coloro i quali hanno dedicato tutta la vita per il rispetto dei valori democratici si sbaglia”, si legge nella nota del sindaco.

“Sono certo che ciò non intaccherà minimamente l’impegno e la passione che, da sempre, contraddistingue Franca che non si lascerà intimidire e proseguirà con coraggio nel suo lavoro al servizio della comunità, nel segno della rettitudine, della legalità e della trasparenza. Estrema fiducia esprimo, inoltre, nella mirabile attività delle autorità competenti che si sono già adoperate per individuare in tempi rapidi i responsabili di queste vili e criminali intimidazioni, e per garantire la massima sicurezza”.

Solidarietà anche dal presidente del consiglio comunale Antonio Barella "Esprimo la mia più sincera vicinanza e solidarietà al consigliere comunale dott.ssa Franca Tagliente per il vile atto perpetrato ai suoidanni. Ancora una volta sono ad auspicare che simili deprecabili episodi non debbano più accadere e che i responsabili siano presto individuati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrutta da un incendio la Scenic di una consigliera comunale

BrindisiReport è in caricamento