menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere le chiede i documenti, lei gli addenta il braccio

Arrestata e subito rilasciata una donna di 36 anni che ha tentato di eludere un controllo in una traversa di via Cappuccini

BRINDISI – Ha spintonato un carabiniere e l’ha morso al braccio. Così una donna di 36 anni originaria della Nigeria ha tentato di eludere un controllo dei militari della stazione di Brindisi Centro. L’episodio si è verificato nella serata di ieri (martedì 14 aprile) in una traversa di via Cappuccini. La straniera regolare sul territorio nazionale e in possesso di permesso di soggiorno per motivi umanitari, ha dato in escandescenze, dopo che una pattuglia l’ha fermata, chiedendole di esibire i documenti di identità. Dopo aver morso il militare all’avambraccio destro, la 36enne è stata immediatamente immobilizzata e condotta in caserma, dove è stata arrestata e subito rilasciata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: lieve frenata dei guariti, aumentano i decessi

  • Cronaca

    Incendio in un box auto condominiale: spavento fra i residenti

  • Emergenza Covid-19

    Brindisi: assembramenti all'esterno del centro vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento