rotate-mobile
Cronaca Torre Santa Susanna

Droga: in carcere dopo la condanna

TORRE SANTA SUSANNA - Droga prodotta in casa, in giardino. E poi spacciata sulla piazza del paese. Queste le accuse per le quali era finito sotto processo. Condannato dal Tribunale, torna in carcere. I Carabinieri della locale stazione hanno infatti dato esecuzione all'ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dai Giudici del Tribunale di Brindisi, nei confronti di Giuseppe Volpe, 45enne, del posto.

TORRE SANTA SUSANNA - Droga prodotta in casa, in giardino. E poi spacciata sulla piazza del paese. Queste le accuse per le quali era finito sotto processo. Condannato dal Tribunale, torna in carcere. I Carabinieri della locale stazione hanno infatti dato esecuzione all'ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dai Giudici del Tribunale di Brindisi, nei confronti di Giuseppe Volpe, 45enne, del posto.

L'uomo, già sottoposto alla detenzione domiciliare in attesa del giudizio, è stato riconosciuto responsabile di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Dovrà così espiare la pena di 4 anni di reclusione. Accompagnato dai militari, Volpe è stato condotto nel carcere di Brindisi, per scontare la pena.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: in carcere dopo la condanna

BrindisiReport è in caricamento