Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Droga negli slip: sottrae il suo cellulare a un carabiniere e lo rompe

Un 17enne di Mesagne sorpreso con 7,5 grammi di marijuana viene denunciato anche per resistenza e condotto in un istituto per minori

MESAGNE – Sorpreso con 7,5 grammi di marijuana, ha strappato il suo cellulare dalle mani di un carabiniere che ne stava analizzando il contenuto e lo ha gettato per terra. Oltre all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 17enne di Mesagne è stato anche denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.

Foto arresto CC Mesagne 02-2

Il minorenne è stato controllato nella giornata di ieri (giovedì 14 gennaio) dai carabinieri della stazione di Mesagne, che hanno proceduto prima con una perquisizione personale e poi con una perquisizione presso un’abitazione in uso all’indagato. Qui, nascoste fra gli slip, i militari hanno recuperato diverse dosi di marijuana, oltre a un bilancino di precisione e a materiale per il confezionamento della droga. Poi si è verificato l’episodio del telefonino, sfilato dalle mani di un carabiniere e gettato per terra, danneggiandolo. Per il ragazzo, di concerto con la Procura dei minori, si sono aperte le porte dell’istituto per minorenni di Monteroni (Lecce). 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga negli slip: sottrae il suo cellulare a un carabiniere e lo rompe

BrindisiReport è in caricamento