Cronaca

Gli studenti ricordano i partigiani caduti con i versi di Ungaretti

Cerimonia ufficiale in piazza Santa Teresa e dell'Anpi in piazza Sottile e De Falco per i settant'anni della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo

BRINDISI - Il settantesimo anniversario della Liberazione del nostro paese dal nazifascismo si è condensato, questa mattina a Brindisi, nella rituale cerimonia di piazza Santa Teresa, con la partecipazione di sindaci, parlamentari, prefetto, questore, e rappresentanze delle forze armate e di polizia unite nel picchetto d'onore. C'erano anche, memoria vivente, uomini anziani che all'epoca erano giovanissimi, e che restano tra i pochi a poter trasmettere direttamente ai giovani ciò che hanno fatto e ciò che hanno visto. E' seguita un'altra commemorazione, indetta dall'Anpi di Brindisi, davanti alla lapide che ricorda il sacrificio del capo partigiano brindisino Vincenzo Gigante, in piazza Sottile e De Falco.

Si allontana sempre più nel tempo quella data fondamentale per la nascita dell'Italia moderna e democratica, il cui lascito è affidato a ciò che la scuola riuscirà ancora a trasmettere alle nuove generazioni, in un contesto in cui anche il dettato costituzionale viene messo continuamente in discussione. la La lotta partigiana e la fase costituente sono un esempio di ciò che gli uomini liberi possono fare per se stessi, per gli altri e per la storia.

sono più tempi, questi, in cui la politica si dedica alla formazione delle coscienze. La sensazione potente di ciò che fu la Resistenza, e di chi erano, con i loro difetti e le loro virtù, gli italiani che le diedero vita, resta negli scritti, nelle immagini dei documenti fotografici e nei filmati, ma anche nei versi, come quelli di Ungaretti che stamani una delle delegazioni studentesche, quella del Liceo Palumbo, ha trascritto su uno striscione. Anche noi abbiamo i nostri "eroi giovanetti" che, settant'anni dopo, sono ancora la parte migliore della nostra storia recente: li ha ricordati stamattina, meglio di ogni altro discorso, quella breve poesia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti ricordano i partigiani caduti con i versi di Ungaretti

BrindisiReport è in caricamento