menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due discariche abusive, tre persone denunciate

BRINDISI - Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria a seguito dell'individuazione di due aree tra Ostuni e Fasano e adibite a discariche abusive.

BRINDISI - C'era di tutto nei terreni scoperti dal comando provinciale della guardia di finanza di Brindisi, dall'eternit alla plastica vecchia, fino agli pneumatici inutilizzati. Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria a seguito dell'individuazione di due aree tra Ostuni e Fasano e adibite a discariche abusive.

Complessivamente, l'estensione delle aree è di circa 33mila metri quadri. Le "fiamme gialle" hanno accertato che sui terreni erano state stoccate diverse tonnellate di rifiuti pericolosi, costituiti in gran parte da lastre di eternit. materiale da risulta edile, materiale plastico e ferroso, pneumatici fuori uso e scarti di lavorazione vegetale.

Si tratta di un'operazione significativa per la guardia di finanza, che dall'inizio del 2010 - nell'ambito di controlli per la tutela ambientale in tutto il territorio provinciale - hanno sequestrato oltre 125mila metri quadrati di aree diventate discariche e 24.500 tonnellate di rifiuti anche speciali e pericolosi. Ventidue persone, invece, sono state denunciate all'autorità giudiziaria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Cronaca

    Falsa infermiera a casa per prenotare i vaccini: monito dell'Asl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento