rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Estorsione, residuo di pena da scontare

Condannato per rapina ed estorsione continuata in concorso, in carcere 56enne di San Pancrazio Salentino. Si tratta di Francesco Gennari.

Condannato per rapina ed estorsione continuata in concorso, in carcere 56enne di San Pancrazio Salentino. Si tratta di Francesco Gennari. L'uomo è stato raggiunto da un provvedimento di arresto emesso dalla procura generale della Corte di Appello di Lecce, deve scontare una pena residua di un anno, 8 mesi e 14 giorni di carcere.

Dopo le formalità di rito, è stato trasferito nella casa circondariale di Brindisi a disposizione dell'autorità giudiziaria. I carabinieri della compagnia di Brindisi, invece, a seguito di specifici servizi, hanno denunciato un 22enne del posto L.M. per "inosservanza degli obblighi imposti". Il giovane, detenuto in regime di arresti domiciliari, è stato sorpreso in compagnia di persone diverse da quelle che costituiscono lo stretto nucleo familiare convivente.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione, residuo di pena da scontare

BrindisiReport è in caricamento