rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Evade dai domiciliari: ruba condizionatore dalla chiesa, poi va al bar

Arrestato Giuseppe Carone, 45 anni, di Brindisi, sorpreso fuori dalla sua abitazione due volte in pochi giorni

BRINDISI - Doveva essere ristretto nella sua abitazione, ma per due volte a distanza di pochi giorni, Giuseppe Carone, 45 anni, di Brindisi, è stato trovato altrove: prima è stato sorpreso a rubare un condizionatore montato sulla marete della chiesa di San Lorenzo, in viale Caravaggio (quartiere Sant'Elia), poi in un bar.

CARONE Giuseppe, classe 1973-2E' stato arrestato dai carabinieri del  Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi con l'accusa di evasione. Come disposto dall'autorità giudiziaria è stato condotto nuovamente nella sua abitazione in regime di domiciliari.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari: ruba condizionatore dalla chiesa, poi va al bar

BrindisiReport è in caricamento