rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Fallisce spaccata al bar, un arresto

SAN VITO DEI NORMANNI - Forzano l'ingresso del Bar Big America nel tentativo di ripulirlo, ma l'immediato arrivo dei carabinieri mette in fuga i ladri, uno dei quali finisce in manette. E' accaduto a San Vito dei Normanni alle 4.30 del mattino dove i militari hanno mandato in fumo i piani dei malviventi che avevano preso il bar di via XXV luglio.

SAN VITO DEI NORMANNI - Forzano l'ingresso del Bar Big America nel tentativo di ripulirlo, ma l'immediato arrivo dei carabinieri mette in fuga i ladri, uno dei quali finisce in manette. E' accaduto a San Vito dei Normanni alle 4.30 del mattino dove i militari hanno mandato in fumo i piani dei malviventi che avevano preso il bar di via XXV luglio.

Alla vista dei carabinieri in quattro dei ladri sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf, mentre il quinto componente della banda è stato bloccato con l'accusa di tentato furto in concorso e ricettazione. Si tratta di Simone Contaldo, 24anni di Brindisi, residente a Tuturano, trovato in possesso di un furgone Volkswagen Transporter carico di arnesi da scasso rubato poco prima ad un privato cittadino sempre a San Vito dei Normanni.

Il 24enne è finito nel carcere di Brindisi mentre il furgone, che è stato recuperato nelle vicinanze del bar pronto per essere caricato di merce e dei videogiochi che si trovano all'interno del locale, è stato restituito al legittimo proprietario. Sono in corso indagini per risalire all'identità dei complici di Contaldo.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallisce spaccata al bar, un arresto

BrindisiReport è in caricamento