Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Travolto da Frecciargento sui binari: vittima un 81enne. Linea bloccata

Un incidente ferroviario si è verificato tra Ostuni e Fasano dovuto a quanto appurato a un investimento di una persona, morta sui binari dopo essere stata travolta dal treno. La direttrice nord della linea ferroviaria è al momento bloccata.

FASANO - Un incidente ferroviario si è verificato tra Ostuni e Fasano dovuto a quanto appurato a un investimento di una persona, morta sui binari dopo essere stata travolta dal treno. La direttrice nord della linea ferroviaria è al momento bloccata. Sul posto la polizia ferroviaria che sta verificando cosa sia accaduto,  Il treno in questione è un Frecciargento partito da Lecce e diretto a Roma. Trenitalia ha attivato dei bus sostitutivi, in attesa che la circolazione su strada ferrata venga ripristinata regolarmente. Sul luogo ci sono anche gli agenti della Scientifica della questura di Brindisi. Non è ancora stata identificata la persona che è stata investita dal convoglio. 

La vittima, 81 anni, si chiama Giulio Tanzarella, proprietario di un terreno adiacente al luogo dell'incidente. Sembra stesse attraversando i binari. 

Aggiornamento: E’ ripresa alle 15.30 su entrambi i binari e sta progressivamente tornando alla normalità la circolazione ferroviaria sulla linea Bari -Lecce, sospesa dalle 12.35 a seguito dell'unvestimento.  Alle 14.10 la circolazione era ripresa a senso unico alternato su binario in direzione Lecce.

Lo stop è stato necessario per consentire i rilievi dell’autorità giudiziaria. Il treno coinvolto, il Frecciargento 9354 Lecce -Roma, è potuto ripartire solo dopo il nulla osta, con 3 ore di ritardo.

Coinvolti quattro treni a lunga percorrenza e tre regionali che hanno registrato ritardi dai 40 minuti a tre ore oltre a cinque regionali totalmente cancellati e cinque parzialmente cancellati tra Fasano e Ostuni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da Frecciargento sui binari: vittima un 81enne. Linea bloccata

BrindisiReport è in caricamento