Spari a Fasano: un uomo ferito ad un braccio e ricoverato

Sul fatto stanno indagando i carabinieri della compagnia locale. La vittima non è in pericolo di vita

FASANO - Indagini in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Fasano sul ferimento di un uomo di 40 anni giunto al Punto di primo intervento dell'Ospedale Umberto I con una lesione da arma da fuoco al braccio destro, alle 22,30 di giovedì 14 marzo. Dopo essere stato stabilizzato dai sanitari di guardia, il ferito è stato trasferito all'Ospedale Antonio Perrino di Brindisi in codice giallo, per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, l'uomo non è in pericolo di vita. Si tratta di F.S., per il quale i medici di ortopedia hanno emesso una prognosi di 35 giorni per lesioni causate dal proiettile all'omero destro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento