rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Festa patronale, luna-park in via Spalato

Per il piazzale chiesta autorizzazione all’Autorità portuale dal 25 agosto sino al 7 settembre. Per le bancarelle riunione a Palazzo di città per definire la sistemazione tra i corsi, via del mare e viale Regina Margherita

BRINDISI – Devozione e tradizione per la festa dei patroni di Brindisi: in via Spalato torna il luna-park, mentre le bancarelle dovrebbero essere sistemate tra i corsi, via del mare e viale Regina Margherita per accompagnare la passeggiata dei brindisini (e non solo) sino ad arrivare nella zona di competenza dell’Autorità portuale.

Bancarelle San teodoro 2-2-2

I preparativi per l’appuntamento in onore di san Lorenzo e san Teodoro sono entrati nel vivo come testimonia la richiesta per la concessione del piazzale di via Spalato inoltrato all’ufficio di protocollo dell’Autorità di sistema portuale del mare adriatico meridionale, l’Ente che dopo la riforma del Governo, vede assieme gli scali di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli.

L’istanza è stata presentata per il periodo compreso fra il 25 agosto e il 7 settembre dall’amministratore unico della società Montenero Mirko sas di Brindisi per “l’allestimento del luna-park in occasione dei festeggiamenti per i santi patroni”. L’Authority, a sua volta, ne ha dato avviso tenuto conto del regolamento per l’esecuzione del Codice della navigazione: “tutti colore che abbiano interesse a presentare eventuali osservazioni e opposizioni” potranno farle pervenire “entro il termine di 20 giorni negli uffici di piazza Vittorio Emanuele. Una volta ottenuto il via libera sarà necessario definire gli aspetti sul fronte della sicurezza.

Per l’altro aspetto ludico dei festeggiamenti, la competenza è del Comune di Brindisi ed è legata alla sistemazione degli ambulanti. Nei prossimi giorni è prevista una riunione a Palazzo di città e anche in questo caso è necessario garantire la security seguendo le nuove disposizioni della circolare ministeriale. Per i fuochi, la scelta della società potrebbe essere affidata alla società partecipata Energeko, come è avvenuto lo scorso anno, nel caso in cui l’Amministrazione non intenda procedere direttamente.

L’Amministrazione ha confermato il contributo per gli eventi religiosi, ma resta da definire l’importo che, in ogni caso, sarà liquidato solo a conclusione, rendiconto alla mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa patronale, luna-park in via Spalato

BrindisiReport è in caricamento