menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio pure a S.Angelo: il fumo invade un asilo, evacuato

La città ancora una volta circondata dagli incendi e quando prendono fuoco alcuni pini nei pressi dell'incrocio tra via S.Angelo, la complanare della circonvallazione e il ponte per il quartiere S.Elia, i vigili del fuoco non hanno più uomini

BRINDISI - La città ancora una volta circondata dagli incendi e quando prendono fuoco alcuni pini nei pressi dell'incrocio tra via S.Angelo, la complanare della circonvallazione e il ponte per il quartiere S.Elia, i vigili del fuoco non hanno più uomini. Allora arriva la polizia, e gli equipaggi di alcune volanti fanno evacuare una scuola materna privata, la "Ariel", invasa dal fumo soffocante. I bambini vengono spostati in alcune abitazioni private in attesa dei genitori, che arrivano poco dopo trafelati.

Incendio S.Angelo 2-2-2

Questo è lo scenario alle 13 a Brindisi sotto la sferza rovente di un forte scirocco. Ma non si tratta di autocombustione: come nel caso dell'incendio di Sbitri, ci sono il dolo oppure, nella migliore delle ipotesi, una azione colposa. Eppure alcuni abitanti del luogo danno vita ad una sceneggiata contro la squadra dei pompieri che arriva a sirene spiegate da un altro incendio. Uomini anneriti da fumo è già stremati dal caldo e dalla fatica, accusati di una situazione di cui è certamente responsabile qualcuno che vive a Brindisi fregandosene del prossimo, del proprio quartiere e della città intera.

Incendio S.Angelo 4-2

Ma così vanno le cose da queste parti, è risaputo, Ma chiunque assista ad un incendio doloso senza denunciare il responsabile, o appicca fuoco a stoppie o sterpaglie per liberarsene, o lancia sigarette dal finestrino dell'auto, deve sapere che sottrae mezzi di soccorso ad altre emergenze che potrebbero essere molto più gravi, come incidenti stradali o incendi di abitazioni o scuole. Quindi chi strepita contro i vigili del fuoco se la prenda prima con gli sciagurati incivili che vivono ben integrati nella società locale, purtroppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento