Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Finanziere scomparso, appello a "Chi l’ha visto"

Non si hanno più notizie di Pietro Conversano, 51 anni, di Fasano, dal 13 febbraio: ha lasciato la fede a casa, su internet ricerche sul cammino di Santiago di Compostela

FASANO – “Vado al lavoro per un’operazione di servizio, non chiamarmi”. Nessuna traccia da due mesi di Pietro Conversano, 51 anni, di Fasano, appuntato dalla Guardia di Finanza in servizio a Monopoli è sparito il 13 febbraio, lasciando a casa la fede nuziale. Sul suo pc una serie di ricerche sul cammino per Santiago di Compostela e alcuni boschi in Abbruzzo. La famiglia ha chiesto aiuto a Chi l’ha visto, nella speranza di riuscire a trovarlo.

 L'appello della famiglia

“Qualsiasi cosa sia successa, la risolviamo insieme”, ha detto la moglie del finanziere Catia nel messaggio audio mandato in onda nella puntata di ieri sera della trasmissione che va in onda su Rai 3. “Torna a casa, pensa ai tuoi figli, tutto si aggiusta. Qualsiasi cosa sia successo lo risolveremo insieme”, ha aggiunto la donna. E’ stata lei a dare l’allarme la sera del 13 febbraio. Impossibile contattarlo al telefono. Muto anche quello di servizio Un appello in video è stato lanciato dal padre del 51enne: “Piero, figlio mio, fatti coraggio, abbandona tutto e torna a casa. Ti vogliamo tutti bene”.

finanziere scomparso chi l ha visto-2

Le telecamere della stazione

La redazione di Chi l’ha visto è tornata a occuparsi del caso del finanziere per la terza volta, mostrando anche le ultime immagini di Pietro Conversano mentre sale sul treno per Bari, partito dalla stazione di Monopoli, alle 4,41 del 13 febbraio. Stazione deserta a quell’ora. L’auto del finanziere è stata trovata nei pressi della caserma: qui è arrivato attorno alle 4,25, poi ha raggiunto a piedi la stazione ferroviaria e ha atteso per dieci minuti l’arrivo del treno. Era solo, aveva uno zaino sulle spalle, stando a quanto si vede nelle immagini registrate dalle telecamere interne della stazione.

chi l'ha visto finanziere scomparso (2)-2-2

Gli interrogativi

Una volta arrivato a Bari, dove è andato? Aveva appuntamento con qualcuno? Per quale motivo ha deciso di lasciarsi alle spalle la famiglia, i suoi affetti, la casa, le amicizie e il lavoro? Il finanziere, a quanto pare, era già in ferie da qualche giorno, ma alla moglie e ai figli aveva detto di andare al lavoro per terminare un’operazione di servizio. Circostanza strana, così come apparentemente senza spiegazione è quella legata al fatto che Conversano abbia cercato abiti pesanti nei giorni immediatamente precedenti al 13 febbraio. Dove doveva andare? Aveva già pianificato il viaggio? Strano anche che si sia tolto la fede e l’abbia lasciata a casa: la moglie l’ha trovata in una credenza della cucina della loro abitazione.

chi l'ha visto finanziere scomparso (3)-2

 Le ricerche sul computer

Nel corso della puntata di ieri, sono emerse particolari ritenuti importanti sulle ricerche via internet fatte da Conversano: sul motore di ricerca Google sono rimaste in memoria alcune località, tra le quali  boschi dell’Abruzzo, e il percorso del  Cammino di Santiago di Compostela, capoluogo della regione della Galizia, nel nord-ovest della Spagna. Località nota nelle mappe del turismo religioso, per essere il luogo di sepoltura dell'apostolo San Giacomo: le sue spoglie si trovano all'interno della cattedrale, consacrata nel 1211. Conversano avrebbe avuto una crisi spirituale? E’ per questo motivo che ha deciso di lasciare la sua famiglia?  Restano i dubbi, gli interrogativi e resta la speranza della moglie e dei parenti di sapere che stia bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziere scomparso, appello a "Chi l’ha visto"

BrindisiReport è in caricamento