rotate-mobile
Cronaca

FLASH / Bambina sequestrata per obbligare la madre a prostituirsi: un arresto

OSTUNI – Gli agenti del Commissariato di Ostuni hanno arrestato un cittadino rumeno accusato di aver sequestrato una bambina di cinque anni per obbligare la madre, rumena anche lei, a prostituirsi. La piccola sarebbe stata portata a Cisternino, mentre la casa di tolleranza individuata dai poliziotti si trovava a San Vito dei Normanni. La piccola ora sta bene.

OSTUNI ? Gli agenti del Commissariato di Ostuni hanno arrestato un cittadino rumeno accusato di aver sequestrato una bambina di cinque anni per obbligare la madre, rumena anche lei, a prostituirsi. La piccola sarebbe stata portata a Cisternino, mentre la casa di tolleranza individuata dai poliziotti si trovava a San Vito dei Normanni. La piccola ora sta bene.

L'uomo, Costantin Prundaru, di 37 anni, deve rispondere ? oltre che di sequestro di persona ? anche di tentata estorsione, violenza privata, minacce, violenza, lesioni. Nella vicenda è coinvolta pure un'altra donna, anch'ella costretta a prostituirsi. Maggiori dettagli tra poco su Brindisireport.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FLASH / Bambina sequestrata per obbligare la madre a prostituirsi: un arresto

BrindisiReport è in caricamento