Cronaca

Foto della ex moglie nuda sul telefonino, condannato con la nuova amica

CAROVIGNO – Ex marito condannato a venti giorni di carcere per avere mostrato a terze persone foto della sua ex moglie nuda e in pose molto hard. Si tratta di M.G., 29 anni, di Carovigno. Con lui è stata condannata alla stessa pena anche la sua attuale compagna M.D.B. di 23 anni, anche lei di Carovigno, che ha concorso nel reato. Il processo si è svolto dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Ostuni. I due erano stati chiamati a rispondere di diffamazione e tentata violenza privata. Il giudice li ha riconosciuti colpevoli soltanto della tentata violenza privata.

CAROVIGNO - Ex marito condannato a venti giorni di carcere per avere mostrato a terze persone foto della sua ex moglie nuda e in pose molto hard. Si tratta di M.G., 29 anni, di Carovigno. Con lui è stata condannata alla stessa pena anche la sua attuale compagna M.D.B. di 23 anni, anche lei di Carovigno, che ha concorso nel reato. Il processo si è svolto dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Ostuni. I due erano stati chiamati a rispondere di diffamazione e tentata violenza privata. Il giudice li ha riconosciuti colpevoli soltanto della tentata violenza privata.

I fatti risalgono al 2008. La querela della parte offesa, D. C., 28 anni, di Carovigno, fu presentata l'11 novembre di quell'anno. M.G. e D.C. si erano sposati, dopo un lungo fidanzamento, nel 2000. Erano giovanissimi e si può dire che erano cresciuti assieme. Ma come la maggior parte degli amori giovanili che poi approdano al matrimonio, già dopo quattro anni era entrato in crisi. I due ragazzi vivevano da separati in casa nonostante avessero avuto un bel bimbo.

La separazione arriva nel 2006. Nel settembre di quell'anno, a separazione avvenuta D.C. invia tramite sms sul telefonino del marito delle foto che la ritraggono completamente nuda e in posizioni provocanti. Nel 2007 la nuova compagna di M.G., durante una discussione con la madre di D.C., sentendosi offesa, prende il telefonino e la fa vedere le foto della figlia nuda.

Qualche settimana dopo M.G. e la sua compagna, incontrano la ex moglie con il suo nuovo compagno. Tra le due donne nasce una discussione. M.D.B. non ci pensa due volte, prende il telefonino e mostra le foto al nuovo compagno della donna, quasi a voler dire: "Ecco con chi hai a che fare". La donna va su tutte le furie e denuncia l'accaduto. Racconta pure che i due le avrebbero detto che se non avesse accettato di concedere loro l'affidamento del figlio, per ritorsione avrebbero fatto vedere a tutto il paese quelle foto.

Il pubblico ministero ha chiesto la condanna dei due per diffamazione e tentata violenza privata. Il giudice li ha assolti dalla diffamazione perché la condotta diffamatoria sarebbe stata la conseguenza della provocazione ricevuta, mentre li ha condannati per il tentativo di violenza privata. I due imputati sono stati difesi dagli avvocati Antonia Gentile e Leonardo Di Pierro; la parte offesa è stata assistita dall'avv. Pasquale Saponaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto della ex moglie nuda sul telefonino, condannato con la nuova amica

BrindisiReport è in caricamento