menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo furto di farmaci oncologici negli ospedali del Brindisino

Una scorta di costosi farmaci antitumorali e biologici è stata rubata nella notte tra venerdì e sabato scorso dalla farmacia dell'ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana. Si tratta di medicinali del valore complessivo di 130mila euro. Sul caso indagano i carabinieri.

FRANCAVILLA FONTANA – Una scorta di costosi farmaci antitumorali e biologici è stata rubata nella notte tra venerdì e sabato scorso dalla farmacia dell'ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana. Si tratta di medicinali del valore complessivo di 130mila euro. Sul caso indagano i carabinieri della locale compagnia. Del furto se ne sarebbe accorta una guardia giurata in servizio notturno nell'ospedale.

Da quanto hanno accertato i carabinieri, giunti sul posto per il sopralluogo di rito, i malfattori sono entrati forzando la porta tagliafuoco a cui hanno avuto accesso attraverso l'effrazione di una porta laterale del nosocomio. Hanno svuotato solo il frigorifero dove erano contenuti i costosi farmaci. Si tratta di medicinali specifici per la cura dei tumori: immunosoppressori e altri preparati biologici la cui somministrazione è riservata agli ospedali e alle cliniche specializzate. Nella struttura non ci sono telecamere, la farmacia è dotata di sistema di allarme che sarebbe entrato in funzione non appena la porta è stata scassinata ma all'arrivo del vigilante il colpo era già stato compiuto e dei malfattori non c'era già più traccia.

Non è la prima volta che i ladri di farmaci oncologici visitano la farmacia del Camberlingo, l'ultimo colpo simile risale a settembre scorso, mentre pochi mesi prima stessa tipologia di furto ha interessato l'ospedale Perrino di Brindisi. Al momento di tutti i furti di medicinali commessi nel Brindisino non è stato individuato alcun responsabile. Certo è che sono numerosi gli ospedali pugliesi depredati dai ladri di farmaci oncologici, non si esclude che i destinatari di questo bottino risiedano nell'Est Europa dove i sistemi sanitari sono poveri o dissestati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento