Cronaca Francavilla Fontana

Casa confortevole con allaccio abusivo alla rete pubblica: un arresto per furto

Un allaccio abusivo alla rete pubblica che bypassava il contatore elettrico e attivabile tramite un interruttore nascosto in una nicchia. E' questa la scoperta fatta dai carabinieri in casa di un 42enne di Francavilla Fontana

Un allaccio abusivo alla rete pubblica che bypassava il contatore elettrico e attivabile tramite un interruttore nascosto in una nicchia. E’ questa la scoperta fatta dai carabinieri dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana in casa del 42enne Emiliano Muscogiuri, finito in manette per furto di energia elettrica.

I militari coordinati nei controlli dal maresciallo Antonino Farruggia, con l’ausilio dei tecnici Enel hanno accertato che il valore del furto ammonta a circa 7mila euro. L’abitazione dove il 42enne vive con la sua famiglia, era dotata di ogni tipo di comfort ed elettrodomestici di ultima generazione, tutto, però a spese di altri. Su disposizione del pubblico ministero di turno, Muscogiuri è stato arrestato e posto ai domiciliari.

I  carabinieri della stazione di Tuturano, invece, nell'ambito di servizi finalizzati al controllo delle persone sottoposte alle misure di sicurezza e prevenzione, hanno denunciato A.M. 30enne del posto per inosservanza dei provvedimenti dell'aurotità. L’uomo, già sottoposto all'obbligo di dimora, durante un accertamento non è stato trovato in casa, in violazione alle prescrizioni imposte con la misura in espiazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa confortevole con allaccio abusivo alla rete pubblica: un arresto per furto

BrindisiReport è in caricamento