menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga di gas con esplosione in un bungalow: nonni e nipoti ustionati

Nonni e due nipotine di circa 10 anni di origini baresi sono finiti in ospedale con ustioni in diverse parti del corpo a causa di un'esplosione verificatasi nel bungalow del camping "Le Dune" a Torre Canne, dove alloggiavano

TORRE CANNE - Nonni e due nipotine di circa 10 anni di Sammichele di Bari, sono finiti in ospedale con ustioni in diverse parti del corpo a causa di un'esplosione verificatasi nel bungalow del camping "Le Dune" a Torre Canne, frazione di Fasano, dove alloggiavano. E' accaduto poco dopo le 9 di oggi, domenica 10 luglio. Sul posto ci sono i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, i colleghi di Brindisi e i carabinieri della compagnia di Fasano. A richiedere l'intervento del personale del 115 gli operatori del 118 che hanno soccorso per primi i feriti portandoli all'ospedale Perrino di Brindisi.

Secondo quanto ricostruito fino a questo momento l'esplosione si sarebbe verificata a causa di una fuga di gas, l'innesco sarebbe stato provocato dall'accensione della luce o del fornello. La nonna stava preparando il caffè. L'aria della stanza, di circa 20 mq, si era impregnata di Gpl, l'esplosione è stata molto forte. I vigili del fuoco sono a lavoro per accertare la stabilità della struttura, che con tutta probabilità verrà dichiarata inagibile.

Ai carabinieri, invece, spetta il compito di ricostruire la dinamica e le cause dell'incidente per individuare le responsabilità.

Il nonno, il 69enne R.S., di Sammichele di Bari, investito in pieno dalla fiammata, è ricoverato presso il centro Grandi ustionati in prognosi riservata, con ustioni di secondo e terzo grado sul 70 per cento del corpo. La nipotina di 10 anni, anche lei ricoverata presso il centro Grandi ustionati, ha riportato ustioni di secondo grado sul 20 per cento della superficie corporea, in particolare agli arti e al volto, con prognosi di 30 giorni. La nonna, di 64 anni, anche lei di Sammichele di Bari, non dovrebbe aver riportato gravi ustioni. Non si conoscono anche le condizione della seconda nipotina, di 8 anni, pure lei ricoverata presso il centro Grandi ustionati. 

Aggiornato alle ore 13,44

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento