Cronaca

Fumo in cabina: aereo di linea costretto a uno scalo d'emergenza a Brindisi

Si sono vissuti momenti di apprensione a bordo di un aereo della compagnia britannica low cost "Monarch airlines" partito da Birmingham (Inghilterra) e diretto al Cairo (Egitto). L'improvvisa fuoriuscita di fumo dal pannello di controllo ha reso necessario uno scalo tecnico presso l'aeroporto di Brindisi, il più vicino al momento in cui si è verificato l'imprevisto.

BRINDISI – Si sono vissuti momenti di apprensione a bordo di un aereo della compagnia britannica low cost "Monarch airlines" partito da Birmingham (Inghilterra) e diretto al Cairo (Egitto). L'improvvisa fuoriuscita di fumo dal pannello di controllo ha reso necessario uno scalo tecnico presso l'aeroporto di Brindisi, il più vicino al momento in cui si è verificato l'imprevisto. L’aereo è atterrato senza problemi poco dopo le ore 18 di oggi (10 aprile).

Sulla pista si sono recati sei mezzi dei vigili del fuoco (cinque del distaccamento aeroportuale, uno della centrale), per spegnere eventuali focolai. Adesso il velivolo si trova nell’area di parcheggio degli aeromobili, dove sono in corso i controlli del caso.

Ancora non si sa fra quanto potrà riprendere la rotta verso l'Egitto. Non ci sono state conseguenze, fortunatamente, per passeggeri e membri dell’equipaggio. Le cause della fuoriuscita di fumo sono da accertare. Non si può escludere l’ipotesi di un cortocircuito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumo in cabina: aereo di linea costretto a uno scalo d'emergenza a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento