rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Veicoli a fuoco a Brindisi e Carovigno

Due auto distrutte a Carovigno, un furgone a Brindisi a causa di due differenti incendi di probabile natura dolosa, dove il beneficio del dubbio è concesso solo per la mancanza di immediati elementi che possano immediatamente ricondurre ad un raid incendiario. Risulta tuttavia difficile ricondurre ad un fatto accidentale l’origine dei due roghi, visto soprattutto la pioggia caduta ininterrotta dal pomeriggio di ieri ad oggi.

Due auto distrutte a Carovigno, un furgone a Brindisi a causa di due differenti incendi di probabile natura dolosa, dove il beneficio del dubbio è concesso solo per la mancanza di immediati elementi che possano immediatamente ricondurre ad un raid incendiario. Risulta tuttavia difficile ricondurre ad un fatto accidentale l'origine dei due roghi, visto soprattutto la pioggia caduta ininterrotta dal pomeriggio di ieri ad oggi.

Le prime fiamme, in ordine cronologico, sono quelle che distruggono, poco dopo la mezzanotte, un furgone da lavoro del tipo Iveco Daily, in via Castello a Brindisi. Pare fosse ormai obsoleto e le fiamme - domate dai vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi - sembra siano partite dal vano motore. Indagini sono in corso da parte della polizia. Il mezzo era dotato di minigru.

A Carovigno le fiamme fanno ancora più danni tre ore più tardi devastando una Citroen C3 cabrio di una giovane 28enne e la Ford Fusion di una 51enne, entrambe incensurate. Il rogo divampato intorno alle 3 del mattino squarcia il buio di piazza Principe Antonio De Curtis. Le fiamme, spente da vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, hanno causato la completa distruzione dei veicoli e l'annerimento degli infissi delle abitazioni adiacenti.

Indagini tese all'accertamento delle cause dell'incendio sono state avviate dai carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni. Al momento, anche in questo caso non c'è traccia immediata di inneschi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veicoli a fuoco a Brindisi e Carovigno

BrindisiReport è in caricamento