Montalbano: cittadini esasperati dall'escalation di furti in abitazione

Consegnata una petizione a Procura di Brindisi, sindaco e carabinieri: "Serve un presidio continuo di pattugliamento"

MONTALBANO - I ladri entrano in azione sia di giorno che di notte, infischiandosene della presenza di bambini e anziani. Nonostante gli sforzi delle forze dell'ordine, la comunità di Montalbano, frazione di Fasano, è ancora afflitta dal fenomeno dei furti in abitazione. Un comitato spontanea di cittadini, nella giornata odierna, ha consegnato una petizione popolare alla Procura della Repubblica di Brindisi, alla centrale operativa dei Carabinieri di Brindisi ed al sindaco di Fasano. A quest’ultimo destinatario è stata richiesta una discussione nel primo consiglio comunale utile così come previsto dall’ art. 13 dello statuto comunale.

“Dato l’incremento dei furti registrato nell’ultimo periodo presso le abitazioni della frazione montalbanese, in orari diurni e serali, alla presenza delle famiglie che sono così esposte non solo ad un danno economico ma ad un reale rischio per la propria sicurezza ed incolumità – si legge nella lettera - con la presente petizione la comunità montalbanese chiede all’Amministrazione Comunale di attuare misure maggiori per la sicurezza dei cittadini, attraverso un presidio continuo di pattugliamento delle forze dell’ordine sul territorio montalbanese.”

Titti i cittadini firmatari della petizione, in rappresentanza dell’intera comunità montalbanese rivendicano il diritto di sentirsi sicuri nelle proprie abitazioni, che rappresentano il luogo in cui poter vivere la propria vita privata in totale serenità, così come sancito dall’art. 14 comma 1 della Costituzione Italiana.  Data la sfrontatezza manifestata dalle bande di ladri, impassibili ed indifferenti anche alla presenza di anziani, bambini e disabili, continua a crescere la paura della comunità che tenta di reagire unendosi e chiedendo misure maggiori di sicurezza pubblica. “A tale scopo – si legge in una nota del comitato - la collaborazione tra alcuni esercenti ed i cittadini in questo periodo è stata significativa e determinante. Inoltre, questa situazione rappresenta un fattore di minaccia per lo sviluppo sostenibile ed economico della frazione, che ha visto negli ultimi anni, l’aumento degli investimenti in strutture turistico-ricettive con una positiva ricaduta in termini economici per l’intera comunità”.

“Questo continuo stato di allerta e di percezione di insicurezza – si legge ancora nella nota del comitato - ci obbliga a non abbassare l’attenzione e la sensibilizzazione nei confronti delle autorità e dei media su quello che solo per alcuni è derubricabile in ‘piccoli furti’. Pertanto, la presente petizione rappresenta solo l’inizio di una sensibilizzazione più ampia che vedrà, per giusti gradi e nel perimetro della moderazione e della legalità, una escalation di iniziative volte a rendere partecipe ed interessati tutti gli organi competenti e la cittadinanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comitato esprime infine l’auspicio “che questa petizione non sia strumentalizzata per fini politici ma che ogni parte politica si senta responsabilmente investita ed impegnata nella risoluzione del problema”. “A tutti coloro che hanno subito furti – conclude il comitato - va la nostra solidarietà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento