Cronaca Oria

Furti di energia: altri tre arresti dei carabinieri. Nei guai due coniugi

Prosegue senza sosta l'attività di contrasto al fenomeno dei furti di energia elettrica che vede impegnati i carabinieri del comando di provinciale di Brindisi. Altri tre arresti sono stati effettuati nelle ultime 24 ore. A Oria, i militari del Norm della compagnia di Francavilla Fontana hanno sorpreso in fragranza di reato una copia di coniugi

Prosegue senza sosta l’attività di contrasto al fenomeno dei furti di energia elettrica che vede impegnati i carabinieri del comando di provinciale di  Brindisi. Altri tre arresti sono stati effettuati nelle ultime 24 ore. A Oria, i militari del Norm della compagnia di Francavilla Fontana hanno sorpreso in fragranza di reato una copia di coniugi: E.C., di 45 anni, e A.C., di 34 anni, entrambi del posto.

Questi, da quanto appurato da personale dell’Enel, avrebbero allacciato abusivamente la loro abitazione alla rete di pubblica distribuzione, rubando energia elettrica per un ammontare di circa 35mila euro. 

I militari del Norm della compagnia Brindisi, invece, hanno arrestato una persona residente nel capoluogo, il 44enne M.P., che avrebbe manomesso il contatore per barare sui consumi di energia. Anche in questo caso, l’irregolarità è stata accertata da personale dell’Enel.

Tutti e tre sono stati arrestati in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di energia: altri tre arresti dei carabinieri. Nei guai due coniugi

BrindisiReport è in caricamento