Furto aggravato e appropriazione indebita, arrestato operaio

Un operaio di 44 anni di Brindisi dipendente di una ditta che opera in ambito portuale è stato arrestato in flagranza di reato per appropriazione indebita e furto aggravato

BRINDISI – Un operaio di 44 anni di Brindisi, Fabrizio Arena, dipendente di una ditta che opera in ambito portuale è stato arrestato in flagranza di reato per appropriazione indebita e furto aggravato: aveva asportato 800 kg di “bricchette in panetti”, prodotto minerale semilavorato utilizzato in siderurgia.

L’arresto è stato operato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi nell’ambito di un servizio di controllo ARENA Fabrizio, classe 1974-2del territorio. I militari hanno sorpreso l’operaio, che conduce mezzi per il trasporto di rifiuti nonché di una spazzatrice stradale, alla guida di una fiat Multipla priva dei sedili posteriori al cui interno vi era una catasta di “bricchette in panetti” occultate da una lamiera. Si tratta di un prodotto naturale semilavorato utilizzato nell’industria siderurgica. Riguardo al possesso di tali manufatti non ha saputo fornire plausibili giustificazioni. I successivi accertamenti condotti in ambito portuale hanno permesso di verificare che il materiale si trova accatastato in un cumulo presente nel piazzale del molo di Costa Morena Est e l’indagato stesso dopo il sopralluogo effettuato con gli inquirenti ha affermato di essersene appropriato.

Da un computo è risultata la sottrazione di un quantitativo corrispondente a 800 kg di manufatti, restituiti al legittimo proprietario. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari-

A Oria, invece,  i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato in un supermercato un 55enne del luogo. L’uomo all’interno di un centro commerciale della città, si è impossessato di salumi e bottiglie di liquore occultandole abilmente all’interno di uno zaino. Superate le casse senza pagare i prodotti asportati, è stato fermato da una pattuglia che ha riscontrato tutta la merce non pagata, che è stata restituita al direttore del supermercato. L’arrestato dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento