rotate-mobile
Cronaca

Furto da Champion, già scarcerati

BRINDISI – Rimessi in libertà in attesa del processo i due conviventi arrestati venerdì scorso per aver rubato una felpa da un negozio di abbigliamento sportivo della galleria “Le Colonne” del centro commerciale Mongolfiera di Brindisi.

BRINDISI - Rimessi in libertà in attesa del processo i due conviventi arrestati venerdì scorso per aver rubato una felpa da un negozio di abbigliamento sportivo della galleria "Le Colonne" del centro commerciale Mongolfiera di Brindisi.

Cosima De Leo, 36 anni e Michele Sciarra di 40 questa mattina sono stati ascoltati dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci, alla presenza dei loro legali di fiducia (Giuseppe Guastella per Sciarra e Antonio Angeletti per De Leo) che non ha ritenuto opportuno convalidare l'arresto dei due brindisini.

Le motivazioni di tale decisione non sono state rese note. I due hanno tre figli, la donna è disoccupata, il suo compagno lavora saltuariamente, venerdì scorso si impossessarono di una felpa da un negozio di abbigliamento per regalarla a Natale a uno dei figli.

Un furto che non passò inosservato e che si concluse poco dopo con il loro arresto. Questa mattina, però, il giudice per le indagini preliminari ha disposto la scarcerazione della De Leo di Sciarra e i due sono tornati in libertà.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto da Champion, già scarcerati

BrindisiReport è in caricamento