rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Furto di monili in Geriatria e in casa di anziani: ritrovata la refurtiva

La polizia invita le vittime di furti avvenuti in questo contesto a contattare il centralino della questura di Brindisi

BRINDISI – Bracciali in oro, collane con perle e orologi. Questo è il bottino di una serie di furti che si sospetta siano stati perpetrati nel reparto di Geriatria dell’ospedale Perrino o presso le abitazioni di anziani che usufruiscono di prestazioni infermieristiche.

I preziosi sono stati rinvenuti dai poliziotti della squadra Mobile di Brindisi al comando del vicequestore Antonio Sfameni nel corso di una serie di attività mirate a prevenire i reati predatori. Adesso si pone il problema di individuare i proprietari dei preziosi.

Per questo la polizia invita “tutti coloro che hanno patito furti di simili oggetti, nel periodo compreso tra i mesi di luglio e novembre 2017, a contattare il centralino della Questura di Brindisi (0831-5432111), in orario diurno compreso tra le ore 09,30 e le ore 12,30, allo scopo di concordare incontri con gli incaricati di far visionare gli oggetti cui si è accennato per un loro eventuale riconoscimento da parte dei legittimi aventi diritto”.

Per evitare un’eccessiva affluenza di persone, la polizia invita “esclusivamente coloro i quali hanno subito azioni delittuose che abbiano interessato i contesti, i luoghi, l’arco temporale o gli oggetti del tipo sopra menzionati, a contattare la Polizia di Stato e, quando sarà loro indicato di presentarsi presso gli Uffici della Questura, di portare a seguito la relativa denuncia e, ove possibile, documenti, fotografie o altro utili a dimostrare che i preziosi sono appartenuti effettivamente a chi eventualmente li riconosce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di monili in Geriatria e in casa di anziani: ritrovata la refurtiva

BrindisiReport è in caricamento