menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto ed evasione, tre arresti dei carabinieri. Uno rimesso in libertà

Tre arresti da parte dei carabinieri tra Ceglie Messapica e Cellino San Marco, furto ed evasione i reati contestati

Tre arresti da parte dei carabinieri tra Ceglie Messapica e Cellino San Marco, furto ed evasione i reati contestati.

A Ceglie Messapica a finire nei guai un 38enne e un 61enne. Il primo, C.R. si è reso responsabile di furto di energia elettrica. I militari, nell’ambito di controlli mirati, hanno accertato che l'uomo, a seguito di un allaccio abusivo effettuato sulla rete pubblica dalla propria abitazione, aveva sottratto energia elettrica per un importo in via di quantificazione. Dopo le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato rimesso in libertà. Il 61enne Mario Desiato, invece, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari durante un controllo è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione senza esserne autorizzato. Per lui è scattato l’arresto per evasione ed è stato rimesso ai domiciliari.

A Cellino San Marco, invece, è stato eseguito un ordine di applicazione della misura alternativa della detenzione domiciliare emessa dalla Procura della Repubblica di Brindisi, nei confronti di Marco Ferulli, 43enne del posto. Deve espiare la pena residua di 1 anno, 2 mesi e 24 giorni di reclusione per furto. Anche per lui sono stati disposti i domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento