menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Brindisi a Lecce per rubare il doblò di un disabile: arrestati

I brindisini Cosimo Carone e Cosimo Ragusa sorpresi in un uliveto nei pressi della superstrada, a bordo del veicolo rubato poco prima

BRINDISI – Avevano rubato il Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di un diversamente abile. Prima ancora che la vittima potesse accorgersi del furto, la polizia ha recuperato il veicolo e arrestato i malfattori. I brindisini Cosimo Carone, 53 anni, e Cosimo Ragusa, 48 anni, sono stati bloccati nei pressi della strada statale 613 che collega Brindisi a Lecce, dopo un vano tentativo di fuga attraverso le campagne.

L’operazione è stata condotta dalla Squadra mobile della questura di Lecce, in sinergia con i colleghi della Sezione volanti della stessa questura. Le forze dell’ordine hanno sorpreso i due brindisini all’interno di un oliveto situato a ridosso della rampa di accesso alla statale, all’altezza dello svincolo per Trepuzzi (Lecce).

Arnesicaroneragusa-2

La presenza degli agenti non era casuale. In quello stesso punto, infatti, nel corso di precedenti sopralluoghi erano stati recuperati parti di veicolo, tra cui centraline elettroniche, sistemi satellitari Gps e altri pezzi di veicoli di precedenti furti. Ignari di essere attesi al varco, Carone e Ragusa sono arrivati sul posto a bordo di due veicoli, fra cui il furgoncino Doblò rubato poco prima in via Alessandria, nella zona 167 di Lecce.  Alla vista degli uomini in divisa, i due hanno tentato di dileguarsi, ma non hanno avuto modo di rompere l’accerchiamento dei poliziotti. Entrambi adesso si trovano presso la casa circondariale di Lecce. Il veicolo è stato subito restituito al proprietario. Diversi arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. 

In una situazione analoga, lo scorso 23 febbraio erano stati arrestati altri due uomini residenti nel brindisino, il 24enne Gianmarco Macrì e il 30enne Giovanni Tauro, entrambi di Latiano, sorpresi mentre tentavano di rubare una Fiat 500 in via Vecchia San Pietro, a Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento