Ruba un cellulare in un negozio: inseguito e preso dai carabinieri

Ruba uno smartphone in un negozio di elettronica di Fasano, ma finisce subito in manette. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno tratto in arresto Zaza Samkharadze, di 46 anni, nato in Giorgia

FASANO - Ruba uno smartphone in un negozio di elettronica di Fasano, ma finisce subito in manette. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno tratto in arresto Zaza Samkharadze, di 46 anni, nato in Giorgia e domiciliato a Bari, per furto aggravato.

SAMKHARADZE Zaza-2L’uomo, mentre era all’interno di un negozio di computer, trafugava con destrezza un cellulare di ultima generazione in esposizione, dileguandosi poi a piedi per le vie del centro di Fasano. Il georgiano era assieme a due complici che sono rimasti ignoti, e con i quali aveva attuato la solita manovra diversiva per distrarre il personale del negozio.

Dopo un breve inseguimento, i militari operanti, riuscivano a rintracciare e bloccare l'autore materiale del furto, mentre non è statao possibile acciuffare anche i due complici. Lo smartphone è stato restituito al titolare del negozio, mentre Zaza Samkharadze dopo le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento