Ruba un cellulare in un negozio: inseguito e preso dai carabinieri

Ruba uno smartphone in un negozio di elettronica di Fasano, ma finisce subito in manette. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno tratto in arresto Zaza Samkharadze, di 46 anni, nato in Giorgia

FASANO - Ruba uno smartphone in un negozio di elettronica di Fasano, ma finisce subito in manette. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Fasano, hanno tratto in arresto Zaza Samkharadze, di 46 anni, nato in Giorgia e domiciliato a Bari, per furto aggravato.

SAMKHARADZE Zaza-2L’uomo, mentre era all’interno di un negozio di computer, trafugava con destrezza un cellulare di ultima generazione in esposizione, dileguandosi poi a piedi per le vie del centro di Fasano. Il georgiano era assieme a due complici che sono rimasti ignoti, e con i quali aveva attuato la solita manovra diversiva per distrarre il personale del negozio.

Dopo un breve inseguimento, i militari operanti, riuscivano a rintracciare e bloccare l'autore materiale del furto, mentre non è statao possibile acciuffare anche i due complici. Lo smartphone è stato restituito al titolare del negozio, mentre Zaza Samkharadze dopo le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento