Hascisc e marijuana nascosti nei mobili della cucina: arrestato un giovane

Un 26enne di Brindisi trovato in possesso di 69 grammi di marijuana, di cui 8 grammi contenuti in un involucro in cellophane termosaldato, e 6 grammi di hashish

BRINDISI – I carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi hanno arrestato, in flagranza di reato, il 26enne Dylan Maria Rollo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il giovane, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di complessivi 69 grammi di marijuana, di cui 8 grammi contenuti in un involucro in cellophane termosaldato, 6 grammi di hashish, nonché un bilancino di precisione, un dispositivo per il confezionamento sottovuoto dello stupefacente e vari ritagli di cellophane utilizzati per la suddivisione in dosi, il tutto occultato all’interno di diversi arredi del vano cucina. Lo Stupefacente e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

  • Coronavirus: 22 nuovi contagi e un decesso in provincia di Brindisi

  • Controlli anti contagio: multati un barbiere e il suo cliente a Brindisi

  • Coronavirus: trend in calo in Puglia, nel Brindisino altri 12 contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento