Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Gli immigrati lasciano Brindisi. L'ex scuola del Perrino verrà sgomberata in giornata

In giornata dovrebbero essere ultimate le operazioni di trasferimento dei 718 immigrati arrivati giovedì (7 agosto) a Brindisi, a bordo della fregata Aliseo. Alcune fra le 300 persone ospitate nel Cara di Restinco, al cui interno è stata allestita una tendopoli, si sono dileguate nel corso della notte

BRINDISI – In giornata dovrebbero essere ultimate le operazioni di trasferimento dei 718 immigrati arrivati giovedì (7 agosto) a Brindisi, a bordo della fregata Aliseo. Alcune fra le 300 persone ospitate nel Cara di Restinco, al cui interno è stata allestita una tendopoli, si sono dileguate nel corso della notte.

Cinquanta dei 73 migranti condotti nell’ex scuola di via Sele, al rione Perrino, saranno presto in viaggio alla volta di Campobasso. I restanti 23 verranno smistati fra lo stesso Cara di Restinco e vari centri di accoglienza per minori. Un cospicua parte di profughi aveva lasciato la città già nel pomeriggio di ieri: 85 a Roma, 63 a Bari, 50 a Foggia, 150 in Lombardia. Le famiglie con minori sono state invece ospitate nell’ex struttura alberghiera Green Garden, sulla strada provinciale che collega San Vito dei Normanni a Carovigno.

Il fabbricato situato nella zona portuale in cui in un primo momento si era pensato di trasferire una parte degli extracomunitari, è rimasto poi vuoto. Nelle prossime ore, l’ufficio Immigrazione della questura di Brindisi farà una stima dei profughi allontanatisi da Restinco. Quasi tutti sono in Italia solo di passaggio. La loro reale meta, infatti, è il Nord Europa, dove sono attesi da parenti e amici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli immigrati lasciano Brindisi. L'ex scuola del Perrino verrà sgomberata in giornata

BrindisiReport è in caricamento