rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Guardie giurate sventano furto d'auto nel parcheggio dell'ospedale Perrino

Tempestivo intervento della Securpol Puglia. Denunciata una persona che armeggiava con un cacciavite vicino ad alcune auto

BRINDISI – Ha percorso circa 100 chilometri per rubare un’auto, ma è andata male a una persona residente in provincia di Bari che stamani (2 febbraio) è entrata in azione nel parcheggio interno dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’uomo è stato notato da un operatore del laboratorio analisi, mente si aggirava con fare sospetto intorno ad alcune auto parcheggiate nella zona B dell’area di sosta.

L’operatore ha subito allertato l’istituto di vigilanza Securpol Puglia Srl, che con le sue guardie giurate gestisce la sicurezza della struttura ospedaliera. Un paio di vigilantes si sono recati immediatamente sul posto, notando una persona che coincideva con la descrizione dell’individuo sospetto fornita dall’operatore.

Resosi conto di essere stato scoperto, il malfattore ha tentato di disfarsi di un cacciavite con cui stava armeggiando sulla portiera di una vettura, lanciandolo sotto a una macchina. Ma l’oggetto è stato recuperato dalle guardie giurate, mentre il mancato ladro veniva consegnato agli agenti in servizio presso il Posto fisso di polizia dell’ospedale.

L’uomo è stato denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso. Il cacciavite è stato posto sotto sequestro. Non si esclude che al tentativo di furto abbia preso parte anche un’altra persone. Per questo verranno visionate le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardie giurate sventano furto d'auto nel parcheggio dell'ospedale Perrino

BrindisiReport è in caricamento