Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Salta l'aggiudicazione della gara per lo shuttle: revocata la determina comunale

Aveva ragione Pierluigi Francioso, il presidente di Ance Brindisi, che con due articoli sul nostro giornale ha evidenziato alcuni fondamentali elementi nella gara e nella successiva aggiudicazione definitiva dell'appalto da 22 milioni di euro per il collegamento shuttle tra Brindisi ferrovia e l'Aeroporto del Salento

BRINDISI – Aveva ragione Pierluigi Francioso, il presidente di Ance Brindisi, che con due articoli sul nostro giornale ha evidenziato alcuni fondamentali elementi nella gara e nella successiva aggiudicazione definitiva dell’appalto da 22 milioni di euro per il collegamento shuttle tra Brindisi ferrovia e l’Aeroporto del Salento. Come previsto una impresa si è fatta avanti contestando la procedura. Con determina, il dirigente del servizio contratti e appalti del Comune di Brindisi, Costantino Del Citerna, ha revocato l’aggiudicazione definitiva dell’opera alla RA Costruzioni Srl, rimettendo gli atti al segretario generale e notificando la decisione a tutte le imprese che hanno partecipato alla stessa gara per la “Progettazione esecutiva ed esecuzione lavori, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di gara sulla base del progetto preliminare predisposto dalla SA, per la realizzazione di un sistema shuttle di collegamento Aeroporto di Brindisi – Rete Ferroviaria”. La determina è del 18 febbraio.

Eccone l’estratto: “Vista la nota pervenuta in data 6 febbraio 2015 a mezzo pec da parte dello studio Legale SLM & Partners in nome e per conto della Doronzo Infrastrutture Srl con la quale veniva eccepita, tra l’altro, l’omessa riparametrazione, da parte della commissione di gara, dei punteggi attribuiti ai singoli concorrenti sulla base di sub-criteri, con la conseguenza che era stato alterato il rapporto qualità -prezzo stabilito nel bando di gara ed elusa la normativa di cui agli artt. 86 e ss. del Codice dei Contratti; ritenuto di dover provvedere, conseguentemente, alla revoca dell’aggiudicazione definitiva intervenuta con determinazione AA.GG. n. 4 del 12 gennaio 2015 e alla rimessione degli atti al sig. segretario generale per gli adempimenti conseguenziali; visti gli articoli 16 e successivi del vigente Regolamento degli Uffici e dei Servizi; visti l’art. 107 e l’art. 192 del D. Lgs. n. 267/2000, determina di prendere atto della nota pervenuta in data 6 febbraio 2015 da parte dello studio legale SLM & Partners in nome e per conto della Doronzo Infrastrutture Srl; di revocare la propria determinazione dirigenziale n.4 del 12001/2015; di rimettere gli atti al sig. segretario generale per gli adempimenti conseguenziali; di notificare copia del presente atto a tutte le ditte partecipanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta l'aggiudicazione della gara per lo shuttle: revocata la determina comunale

BrindisiReport è in caricamento