rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Fasano

In autobus senza biglietto: minaccia l'autista e aggredisce i carabinieri

Arrestato un 21enne che ha dato in escandescenze su un veicolo della Stp, prendendo a morsi la mano di un militare

FASANO – Invitato a scendere dall’autobus in quanto sprovvisto di biglietto, prima ha minacciato il conducente, poi ha inveito contro i carabinieri, prendendo a morsi la mano di uno di loro. Il 21enne Paul God Day, di origine nigeriana, ha creato non pochi problemi a bordo di un pullman della Stp, sulla linea Fasano-Cisternino.

L’uomo, invitato dall’autista a scendere, ha ricoperto di insulti il dipendente della società di pubblico trasporto, il quale ha dovuto chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Fasano. Ma l’arrivo dei militari ha tranquillizzato il 21enne.

Anzi. Dopo essersi rifiutato di declinare le generalità, l’uomo ha provocato una leggera escoriazione alla mano di uno dei militari con un morso. E non è finita lì perché contestualmente ha opposto resistenza all’accompagnamento in caserma e ha danneggiato lievemente la portiera posteriore dell’autovettura di servizio con un calcio. Dopo l’espletamento delle formalità di rito, il migrante è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In autobus senza biglietto: minaccia l'autista e aggredisce i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento