Cronaca Via Fulvia

In fiamme la Multipla di un operaio brindisino: si sospetta il dolo

Si sospetta possa essere di origine dolosa l’incendio che la scorsa notte ha danneggiato una Fiat Multipla di proprietà di un operaio brindisino di 44 anni, incensurato. Il veicolo si trovava parcheggiato in via Fulvia, traversa di via Appia, nei pressi dell’abitazione dell’intestatario. Alcuni residenti hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco

BRINDISI – Si sospetta possa essere di origine dolosa l’incendio che la scorsa notte ha danneggiato una Fiat Multipla di proprietà di un operaio brindisino di 44 anni, incensurato. Il veicolo si trovava parcheggiato in via Fulvia, traversa di via Appia, nei pressi dell’abitazione dell’intestatario. Era circa l'1,20 quando alcuni residenti hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Una squadra di pompieri si è recata rapidamente sul posto e nel giro di pochi minuti ha domato le lingue di fuoco. I rilievi del caso sono stati effettuati da un equipaggio di poliziotti della Sezione volanti al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro. Nel corso dell’ispezione effettuata dopo lo spegnimento del rogo sono emersi degli elementi collegabili a un raid incendiario. Il movente dell’eventuale atto doloso è da chiarire. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme la Multipla di un operaio brindisino: si sospetta il dolo

BrindisiReport è in caricamento