menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendiari in azione al Sant'Elia: in fiamme una Lancia Ypsilon

Secondo incendio auto del 2018. Investita da un incendio una Lancia parcheggiata in via Antonio Canova, al rione Sant'Elia. Trovati elementi riconducibili a origine dolosa. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

BRINDISI – Incendiari operativi a pieno regime anche nei primi giorni del 2018. E’ di probabile origine dolosa, infatti, un rogo che la scorsa notte (fra lunedì 1 e martedì 2 gennaio) ha investito una Lancia Ypsilon di colore nero parcheggiata in via Antonio Canova, al rione Sant’Elia, davanti a una palazzina.

Incendio auto via Canova-2

Le fiamme sono state appiccate intorno alle ore 5,15. Diversi residenti hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Al momento dell’arrivo dei pompieri, la macchina era avvolta dalle fiamme. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati anche i carabinieri della compagnia di Brindisi.

Da quanto appreso sono stati rinvenuti degli elementi che lasciano pochissimi dubbi sull’origine dolosa della combustione. Il movente del gesto è da appurare. Si tratta della seconda macchina bruciata a Brindisi, dall’inizio del 2018. La prima, una Ford C-Max parcheggiata fra Corte e via Cappuccini, era andata in fiamme poco dopo la mezzanotte di Capodanno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Emergenza Covid-19

    Alleviare ansia e paura: le dolci note del violino nell' hub vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento