menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio all'aeroporto di Londra: "Siamo stati subito evacuati"

Un bus navetta avvolto completamente dalle fiamme all'aeroporto di Stansted. Il racconto di una brindisina che lavora lì

SAN PIETRO VERNOTICO – L’autobus avvolto dalle fiamme. L’evacuazione dei passeggeri. La cancellazione dei voli. Una 27enne di San Pietro Vernotico residente da tempo in Inghilterra si è ritrovata nel bel mezzo del caos scatenato dall’incendio di un bus navetta che collega i gate alla pista, verificatosi nel pomeriggio di venerdì (30 marzo) presso l’aeroporto di Stansted, a Londra. La ragazza lavora in uno dei negozi che si trovano all’interno dell’aerostazione.

Evacuazione immediata

“A un certo punto – racconta – abbiamo visto una densa colonna di fumo sulla pista”. Nei primi istanti, le centinaia di passeggeri che si trovano in aeroporto non capiscono cosa stia accadendo. Qualcuno ha pensato a un atto terroristico. Il panido si è diffuso rapidamente. Ma gli scenari più inquietanti sono stati fugati nel volgere di pochi minuti, quando si è appurato che quella impenetrabile coltre di fumo che avvolgeva la pista e l’area di imbarco proveniva da un pullman.

049311ba-7b51-44e1-8807-5d3f3deb9738-2

Il mezzo, fortunatamente vuoto, stazionava a pochi metri dal gate, in attesa dell'imbarco Le fiamme, nel giro di pochi minuti, lo hanno avvolto completamente, trasformandolo in una palla di fuoco. I vigili del fuoco e gli addetti alla sicurezza si sono subito attivati.  “Siamo stati evacuati – racconta la 27enne – siamo stati due ore fuori. Dopo di che sono stati chiusi tutti i varchi. Poi sono stati cancellati tutti i voli”.

Vacanze pasquali a rischio

Il rogo è stato talmente consistente da provocare dei danni anche all’aerostazione. La battaglia con le fiamme ha tenuto a lungo impegnati i pompieri. Dopo i primi accertamenti, la matrice dolosa è stata esclusa. A quanto pare è stato un evento accidentale a provocare l’incendio.

La cancellazione dei voli ha comportato ritardi in tutto il sistema dei trasporti aerei britannico (e non solo). Stansted è infatti base di partenza di numerosi voli Ryanair. La riprogrammazione dei voli è a rischio. Ai passeggeri è stato rivolto l'invito a rivolgersi alle rispettive compagnie. Le vacanze di Pasqua di molte persone sono in bilico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento