Due incendi in poche ore: danni ad auto di disoccupato e di pensionato

Il primo riguarda una Volkswagen Polo, il secondo, invece, ha interessato una Chevrolet Matiz

SAN VITO DEI NORMANNI – Due interventi da parte dei vigili del fuoco a San Vito dei Normanni nel giro di poche ore: poco dopo la mezzanotte sono stati chiamati in via Tevere, all’incrocio con via Brindisi, per spegnere un incendio auto e qualche ora dopo, alle 4 circa, sono tornati a San Vito, ma in via tenente pilota De Maria, per domare un altro rogo che stava divorando un’auto. Entrambe parcheggiate per strada.

Il primo incendio riguarda una Volkswagen Polo di un 30enne disoccupato. L’auto è andata distrutta e le fiamme hanno danneggiato anche la facciata di una palazzina.

incendio auto san vito1-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo incendio, invece, ha interessato una Chevrolet Matiz intestata a un 74enne. In questo caso le fiamme sono state spente prima che divorassero completamente in veicolo. L’incendio è partito dalla ruota anteriore destra. Su entrambi i casi indagano i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante della compagnia, il capitano Antonio Corvino. Al vaglio i fotogrammi delle telecamere installate nella zona che potrebbero aver ripreso la scena degli incendi ed eventuali spostamenti dei responsabili nel caso si trattasse di qualche azione dolosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento