Cronaca Mesagne

Incendio con morto alla villetta: ai domiciliari il presunto responsabile

E' stato scarcerato e posto ai domiciliari, su decisione del tribunale del Riesame il 25enne calabrese, Girolamo Gullace, ritenuto responsabile di incendio doloso aggravato e di morte conseguente da altro delitto, fermato dalla polizia il 24 giugno

MESAGNE – E’ stato scarcerato e posto ai domiciliari, su decisione del tribunale del Riesame il 25enne calabrese, Girolamo Gullace, ritenuto responsabile di incendio doloso aggravato e di morte conseguente da altro delitto, fermato dalla polizia il 24 giugno scorso in seguito alle indagini avviate dopo l’incendio scoppiato in una villetta situata in contrada “La Tagliata” a Mesagne dove ha perso la vita il 44enne Dominique Scarfone, esponente della malavita calabrese, che era in compagnia del 25enne.

Gullace, difeso dall’avvocato Riccardo Mele, durante l’interrogatorio di convalida si avvalse della facoltà di non rispondere, l’arresto fu convalidato così come fu confermata la misura cautelare. Il legale di fiducia ha poi presentato istanza al tribunale del Riesame, la risposta è arrivata nella serata di ieri, martedì 14 luglio. Il 25enne è stato posto ai domiciliari presso la sua abitazione a Gioia Tauro in Calabria.

L’incendio della villetta che è costata la vita al 44enne si è verificato nella notte tra il 23 e il 24 giugno scorsi, da quanto fu ricostruito dai poliziotti Gullace e Scarfone avevano raggiunto l’appartamento la sera stessa dell’incendio. Utilizzavano quella viletta, di proprietà di un autotrasportatore mesagnese, dalla fine del 2014, non c’erano contratti di locazione ma solo accordi verbali. Intorno alle 4 dopo aver raccolto le loro cose i due avrebbero cosparso di liquido infiammabile le stanze appiccando il fuoco, l’ambiente saturo di vapori si trasformò in una bomba, il 44enne trovò la morte mentre il 25enne riuscì a mettersi in salvo. Avrebbe spigato ai poliziotti che avevano deciso di mettere fuoco alla casa per ripicca al proprietario dell’immobile che intendeva sfrattarli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio con morto alla villetta: ai domiciliari il presunto responsabile

BrindisiReport è in caricamento