Incendio nel deposito Fse: distrutti sette autobus dismessi e due auto

Le fiamme si sono sviluppate poco prima delle ore 23 di martedì. Sul posto tre squadre di pompieri. Da chiarire la matrice

TORRE SAMTA SUSANNA - Tutti dismessi i pullman devastati dall’incendio che nella tarda serata d ieri (martedì 3 novembre) si è sviluppato nel deposito delle Ferrovie Sud Est situato a Torre Santa Susanna, in via Fratelli Cervi, nei pressi della strada per Oria. Le fiamme si sono sviluppate poco prima delle ore 23. Nel giro di pochi minuti si sono propagate a macchia d’olio, producendo una colonna di fumo visibile nl raggio di chilometri.

Incendio autobus Torre Santa Susanna-2

Sul posto si sono recate tra squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana e del comando provinciale di Brindisi. I pompieri hanno operato fino all’1:00 per mettere l’area in sicurezza e scongiurare il pericolo che potesse riaccendersi qualche focolaio. Il bilancio finale è di sette autobus, non più funzionanti, e due auto distrutti. Sull’episodio indagano i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Francavilla Fontana. Il deposito da quanto appreso, era chiuso con un lucchetto. La matrice del rogo è in fase di accertamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento