A fuoco Mercedes parcheggiata in un capannone: probabile dolo

Si tratta di un'auto noleggiata da un imprenditore, amministratore di una società di trasporti e dipendete di una società che gestisce Villaggi turistici

SAN VTO DEI NORMANNI – Intervento dei vigili del fuoco nella notte tra ieri e oggi, sabato 6 giugno, nella zona industriale di San Vito dei Normanni dove è andata a fuoco una Mercedes Gla 200 parcheggiata nei pressi di un capannone aperto. Si tratta di un'auto noleggiata da un  imprenditore di San Vito dei Normanni di 32 anni, amministratore di una società di trasporti e dipendete di una società che gestisce Villaggi turistici. 

All’interno c’era anche un Tir, un furgone, 2 auto d’epoca, bancali di detersivi e generi alimentari. Sul posto si sono recati anche i carabinieri che hanno immediatamente avvviato le indagini. Al vaglio i fotogrammi di alcune telecamere. Si ipotizza si tratti di qualche azione dolosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento