menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimpatri, protesta e incendi a Restinco: tre intossicati

Fuoco ai materassi nel Cpr di Brindisi. Uno degli ospiti ricoverato all'ospedale Perrino

BRINDISI – Intervento dei vigili del fuoco alle 20 di oggi, venerdì 7 febbraio, nel Centro di permanenza per rimpatrio di Restinco a Brindisi dove un gruppo di ospiti ha dato fuoco ai materassi. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di 13 persone. Tre sono rimaste intossicate, una portata in ospedale. L’incendio ha provocato danni a due stanze con 7 posti letto ciascuna, che sarebbero state dichiarate inagibili. Con ogni probabilità gli ospiti saranno spostati in altre strutture. Si tratta di stranieri per cui sono in corso procedure di espulsione. Sul posto oltre ai vigili del fuoco si sono recate anche alcune pattuglie dei carabinieri. La sorveglianza del Cpr è affidata alla Questura per il coordinamento, con l'impiego di unità fornite da corpi militari. Si stanno ricostruendo le circostanze dell'incendio e le cause che hanno portato gli ospiti a dare fuoco ai materassi. 

Articolo in aggiornamento 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento