Cronaca Strada per Villanova

Incursione notturna: saccheggiato il terminal bus mai entrato in funzione

Prosegue l’ondata di atti di vandalismo contro beni pubblici. Stavolta è stato preso di mira un immobile situato sulla strada per Villanova, alle spalle del cimitero di Brindisi. Alcuni malintenzionati si sono introdotti nottetempo all’interno della struttura (inutilizzata ma protetta da inferriate e doppi infissi), razziando tre porte, alcuni climatizzatori e elementi di illuminazione

BRINDISI – Prosegue l’ondata di atti di vandalismo contro beni pubblici. Stavolta è stato preso di mira un immobile situato sulla strada per Villanova, alle spalle del cimitero di Brindisi. Alcuni malintenzionati si sono introdotti nottetempo all’interno della struttura (inutilizzata ma protetta da inferriate e doppi infissi), razziando tre porte, alcuni climatizzatori e elementi di illuminazione.

Il raid è venuto a galla nel tardo pomeriggio di ieri (17 ottobre). Gli agenti della polizia municipale, su segnalazione di alcuni residenti, si sono recati sul posto per un sopralluogo, con il supporto di una squadra di vigili del fuoco e di personale tecnico dell’amministrazione comunale.

L’immobile, posizionato a pochi metri da viale Arno, era stato progettato per ospitare un terminal bus di alcune linee extraurbane e di compagnie di trasporto che coprono tratte nazionali.

I malviventi sono riusciti ad irrompere nel manufatto dopo aver tagliato ed asportato un’inferriata posta sul retro. I lavori di messa in sicurezza del fabbricato sono andati avanti fino a tarda sera. Gli operai della ditta Multiservizi, sotto la supervisione dei tecnico comunali, sono riusciti a chiudere il varco di accesso. Ma a quel punto, ormai, era rimasto ben poco che potesse ancora far gola ai ladri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incursione notturna: saccheggiato il terminal bus mai entrato in funzione

BrindisiReport è in caricamento