rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Cellino San Marco

Incursioni notturne nella scuola dell'Infanzia: carabinieri a lavoro

Una banda di ragazzini da qualche notte mette a soqquadro gli interni della scuola. Disposta chiusura per disinfestazione

CELLINO SAN MARCO – Piccoli teppisti crescono. I carabinieri della stazione di Cellino San Marco, al comando del maresciallo Giuseppe Milo, sono a lavoro per individuare la banda di ragazzini che da qualche notte mette a soqquadro gli interni della scuola dell’Infanzia di via Papa Paolo VI – plesso di via Napoli. Incursioni notturne che hanno portato l’amministrazione comunale a disporre un’ordinanza di chiusura per oggi, martedì 15 maggio, per disinfestazione. In un’aula sono state trovate tracce di urina. L’ultima visita da parte dei vandali risale alla notte scorsa.

Dagli indizi raccolti dai militari, durante i vari sopralluoghi, è emerso che ad agire dovrebbe essere una banda di ragazzini composta da pochi elementi. Il modus operandi, se così si può chiamare, è sempre lo stesso. Per alcune notti di seguito i teppistelli si sono introdotti nell’edificio passando da piccoli varchi e hanno messo a soqquadro aule e armadietti. Lasciando in giro resti di alimenti e bevande. I furti riguardano materiale scolastico e sanitario, qualche termometro. Si tratta di un atto vandalico che ha creato grossi disagi alle famiglie a cui i militari stanno cercando di mettere fine. Importante per l'individuazione di questi giovani malfattori la collaborazione di qualche testimone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incursioni notturne nella scuola dell'Infanzia: carabinieri a lavoro

BrindisiReport è in caricamento