Cronaca

Infermiera picchiata e rapinata dall'ex fuori dall'ospedale: arrestato l'aggressore

Prima ha picchiato la sua ex fidanzata e poi le ha strappato un anello. I poliziotti della Sezione volanti hanno arrestato il presunto responsabile ai danni di un'infermiera dell'ospedale Perrino di Brindisi. SI tratta del 34enne Antonio Fabrizio Bianco

BRINDISI – Prima ha picchiato la sua ex fidanzata e poi le ha strappato un anello. I poliziotti della Sezione volanti al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro hanno arrestato il presunto responsabile ai danni di un’infermiera dell’ospedale Perrino di Brindisi verificatosi nel tardo pomeriggio di sabato (27 febbraio). SI tratta del brindisini Antonio Fabrizio Bianco, 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, già recluso in regime di domiciliari.

La malcapitata si trovava nel piazzale esterno del nosocomio quando in lacrime ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine attraverso il 113. Giunta subito sul posto, una pattuglia ha raccolto la testimonianza della malcapitata, per poi accompagnarla in Pronto soccorso, dove è stata sottoposta alle cure del caso.

Ma cosa era accaduto? Bianco aveva raggiunto la donna all’esterno del Perrino, l’aveva malmenata e dopo averle sottratto l’anello eraBIANCO ANTONIO FABRIZIO-2 fuggito a bordo di uno scooter. La vittima ha fornito agli agenti una minuziosa descrizione dell’abbigliamento dell’aggressore.

Due equipaggi impegnati in un servizio antirapina si sono subito messi sulle tracce del malfattore, intercettandolo in via Sirio, fra le villette situate lungo la litoranea a nord di Brindisi, nei pressi del parco Punta Penne –Punta Serrone. L’uomo è stato quindi condotto in carcere con l’accusa di violenza privata, lesioni personali, rapina ed evasione. L’infermiera ha riportato lesioni con prognosi superiore ai 20 giorni. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera picchiata e rapinata dall'ex fuori dall'ospedale: arrestato l'aggressore

BrindisiReport è in caricamento