menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iniziativa per i bisognosi a Francavilla: "Destinare il 5x1000 al fondo sociale del Comune"

"Doni-Amo-Ci" il 5x1000: la campagna dell'Amministrazione comunale per destinare il contributo della dichiarazione dei redditi ai cittadini in difficoltà

FRANCAVILLA FONTANA - Destinare il proprio 5x1000 al fondo sociale del Comune di Francavilla Fontana per l’acquisto di beni di prima necessità, o ausili per migliorare la qualità di vita di persone sole e non autosufficienti. Questo l’appello lanciato dall’Amministrazione comunale attraverso la campagna “Doni-Amo-Ci il 5x1000” proposta dall’assessore ai Servizi sociali Marina Turaccio. E proprio ai Servizi sociali, e solo ed esclusivamente a questi ultimi, saranno destinati i fondi raccolti.

Chi destinerà il proprio 5x1000 al Comune di Francavilla Fontana, non vedrà il proprio contributo utilizzato per fini diversi da quelli attinenti la sfera del welfare. “In particolare - precisa l’assessore Turaccio - i fondi saranno destinati all’acquisto di beni di prima necessità e aiuti che possano migliorare la qualità della vita di persone sole e non autosufficienti. Sono nostri concittadini, persone che hanno bisogno di una mano tesa. E noi dobbiamo esserci”.

5 a-2

“Il 5x100 attraverso il Modello Unico e il 730 – prosegue Turaccio -  è l’unica leva di democrazia fiscale di cui noi cittadini disponiamo, potendo scegliere insindacabilmente a quale soggetto a fini sociali poterlo destinare. I Servizi sociali dei Comuni rientrano in questa ventaglio di possibilità, e il grande vantaggio di cui disponiamo sta nel fatto che, così facendo, il contribuente ha modo di riscontrare nella propria stessa città gli effetti della sua donazione”.

5 b-2

A supporto dell’iniziativa anche il sindaco Maurizio Bruno: “Purtroppo in questi anni i Comuni sono stati chiamati più volte a ripianare i danni creati da altri a livelli superiori. E se oggi ci ritroviamo a doverci appellare ai cittadini per il loro 5x1000, è anche per questo: per una reale necessità. Quel contributo, lo voglio sottolineare, non sarà utilizzato né per pagare stipendi né per coprire debiti: ma solo ed esclusivamente per l’acquisto di beni da consegnare a nostri concittadini soli, in difficoltà o non autosufficienti. E’ un atto d’amore verso la nostra comunità, verso persone che forse incontriamo ogni giorno, e i cui problemi, che conosciamo oppure no, potremmo contribuire ad alleviare. Con un piccolo gesto. Facciamolo”.

Ai fini di una totale trasparenza, sul sito istituzionale del Comune saranno riportati gli acquisti effettuati con i fondi derivanti dal 5x1000, rispettando ovviamente la privacy dei beneficiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento