Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ladri di tombini scatenati: parcheggio ospedale disseminato di trappole

Il furto di tombini è una piaga che affligge da tempo il parcheggio esterno dell'ospedale di Brindisi. L'ultimo risale alla scorsa notte. Ma il problema non è tanto il furto in sé, quanto il serio pericolo che qualcuno possa rimetterci le penne. La voragine che si è aperta in corrispondenza del coperchio depredato non è opportunamente protetta

BRINDISI – Il furto di tombini è una piaga che affligge da tempo il parcheggio esterno dell’ospedale di Brindisi. L’ultimo risale alla scorsa notte. Ma il problema non è tanto il furto in sé, quanto il serio pericolo che qualcuno possa rimetterci le penne. Come documentato dalla foto a corredo dell’articolo, la voragine che si è aperta in corrispondenza del coperchio depredato nottetempo non è opportunamente protetta e segnalata.

La transenna posizionata in corrispondenza del tombino, legata a un new jersey stradale con un nastro, è stata trascinata per terra dalle raffiche di vento. Una vera e propria trappola, insomma. Un automobilista distratto può restarci intrappolato. Una persona a piedi può farsi malissimo. Questa situazione era già stata segnalata altre volte nel recente passato.

Perché purtroppo ci sono dei rottamatori senza scrupoli che acquistano i tombini in ghisa, pur consapevoli della loro convenienza furtiva. E i ladri, a loro volta, non si fanno scrupoli di mettere a repentaglio l’incolumità della gente, pur di racimolare un magrissimo bottino. Gli enti competenti hanno però il dovere di provvedere immediatamente al ripristino dei tombini e ad adottare tutte le misure di sicurezza del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di tombini scatenati: parcheggio ospedale disseminato di trappole

BrindisiReport è in caricamento