Furto, resistenza e lesioni: finisce ai domiciliari

Arrestato Giovanni Pace, 46 anni, di Latiano: fatti contestati tra il 2009 e il 2012 a Ceglie Messapica

LATIANO -  Con le accuse di furto, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e minacce è finito ai domiciliari Giovanni Pace, 46 anni, di Latiano. L'ordianza emessa dalla  Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Brindisi è stata eseguita oggi dai carabinieri della stazione di Latiano: le contestazioni si riferiscono al periodo compreso tra il 2009 e il 2012 a Ceglie Messapica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento