rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

"Parcheggiatori abusivi, non se ne può davvero più"

Un lettore descrive la situazione in via del Mare e al centro commerciale, chiedendo interventi risolutivi

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera, inviataci da un lettore, che protesta contro l'inarrestabile fenomeno dei parcheggiatori abusivi in via del Mare e al centro commerciale Le Colonne,

Salve, scrivo la presente per rendere pubblica la situazione, per i pochi che ancora non ne siano a conoscenza, relativa alla presenza dei parcheggiatori abusivi nella zona dei giardinetti di Via del Mare a Brindisi e nei pressi del parcheggio dell’Ipercoop. La presenza continua, quasi 24 ore su 24, di questi soggetti rende ormai impossibile poter trovare un posto per l’auto in maniera civile.

Sono un residente del Centro, che paga regolare permesso per il posto auto in zona a pagamento (strisce blu tanto per intenderci), e non vedo per quale motivo debba ogni giorno affrontare le stesse discussioni con gli i medesimi soggetti. Il parcheggiatore presente in Via del Mare, ormai è una costante del traffico brindisino, che noncurante delle multe e delle segnalazioni subite in precedenza, continua ad operare al di fuori di ogni controllo.

Nonostante le ripetute segnalazioni al comando della Polizia Municipale, la situazione non ha mai subito variazioni. Le risposta ricevute sono pressoché costanti: “non abbiamo agenti a disposizione” oppure “va bene, va bene” ma poi a tutto ciò segue sempre un mancato intervento. Il culmine lo si raggiunge quando una pattuglia della polizia municipale, viene mandata ad operare con due agenti per dirigere la chiusura dei giardinetti di Via del Mare, i giorni in cui sostano nel nostro porto le navi da crociera: il parcheggiatore agisce e opera a distanza di venti metri, senza destare la minima preoccupazione per il fatto che possa essere visto.

Addirittura nei weekend si fa coadiuvare nel suo “lavoro” da una donna, che come lui occupa i posti e rende impossibile il parcheggio. Me ne rendo conto io che sono un normale cittadino, mi chiedo come non facciano a rendersene conto i vigili, deputati anche e soprattutto al controllo di tali atti di inciviltà. Stessa medesima situazione si ripete nei pressi del parcheggio del centro commerciale Ipercoop, dove si alternano svariate figure, che richiedono soldi in cambio del loro non ben precisato lavoro.

Non trovo giusto foraggiare queste attività illegali neanche con il pagamento di un singolo euro. Perché di attività criminali si tratta, nient’altro. E mi auguro che possano smettere al più presto. (lettera firmata)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Parcheggiatori abusivi, non se ne può davvero più"

BrindisiReport è in caricamento