Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Donaci

Lite in condominio finisce con arresti per resistenza a pubblico ufficiale

Si è conclusa con due arresti per resistenza e violenza a pubblico ufficiale una lite tra condomini scoppiata nella serata di ieri (lunedì 27 luglio) in un palazzo di via Giulio Cesare a San Donaci. A finire in manette un 60enne del posto e un 50enne di Monte Castello di Vibio (Perugia)

SAN DONACI – Si è conclusa con due arresti per resistenza e violenza a pubblico ufficiale una lite tra condomini scoppiata nella serata di ieri (lunedì 27 luglio) in un palazzo di via Giulio Cesare a San Donaci. A finire in manette un 60enne del posto Mario Elio Greco e un 50enne di Monte Castello di Vibio (Perugia) Angelo Cianelli, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due, come già detto, hanno litigato con gli altri inquilini del palazzo, un alloggio popolare, per problemi legati alle norme di decoro del condominio. La lite, però, a un certo punto è diventata ingestibile tanto che si è reso necessario l’intervento dei carabinieri, sul posto si è recata una pattuglia della locale stazione, diretta dal maresciallo Francesco Lazzari, che è riuscita a riportare la calma. Dopo circa mezz’ora, però, la situazione è nuovamente degenerata, anche in questo caso si è reso necessario l’intervento dei carabinieri. Gli animi, però, questa volta non si sono placati ma al contrario i due hanno dapprima inveito contro gli uomini in divisa minacciandoli di morte e poi hanno cercato di colpirli con un  tubo di ferro. Qui è scattato l’arresto. Su disposizione dell'autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, Mario Elio Grego e Angelo Cianelli, sono stati posti agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in condominio finisce con arresti per resistenza a pubblico ufficiale

BrindisiReport è in caricamento